Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sospesi i programmi di stabilizzazione dei precari degli enti locali
In attesa che la Corte costituzionale si pronunci sulla legittimità costituzionale dell'articolo 3 della Legge regionale 7 agosto 2009 n. 3, è stato sospeso il termine di presentazione dei programmi per la stabilizzazione dei precari di comuni e province.

L'Assessorato degli Enti locali, finanze ed urbanistica informa che il termine per la presentazione dei programmi quadriennali di stabilizzazione dei lavoratori precari dei comuni e delle province è temporaneamente sospeso.

La sospensione è stata disposta in seguito alla presentazione, da parte della Presidenza del Consiglio dei ministri, di un ricorso alla Corte costituzionale per la declaratoria di illegittimità costituzionale della norma di riferimento, ossia l'articolo 3 della Legge regionale 7 agosto 2009 n.3 recante "Disposizioni urgenti nei settori economico e sociale".

Ricordiamo che la norma impugnata prevede, per l'attuazione dei programmi di stabilizzazione, la concessione agli enti locali di un contributo regionale pari al 50% del fabbisogno finanziario complessivo, articolato per anno.

Consulta i documenti



Ultimo aggiornamento: 04.11.09
Condividi su:
Condividi su Delicious
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Yahoo bookmarks
Condividi su diggita
Condividi su Segnalo Alice
Condividi su Reddit
Condividi su Technorati
Condividi su My Space
Condividi su Digg
Condividi su Google Bookmarks
Condividi su Linkedin
Condividi su Virgilio Notizie
contattaci
Creative Commons License 2022 Regione Autonoma della Sardegna